Testimonianza N° 8

Torniamo oggi con il racconto del mercoledì!

Ecco la testimonianza di Aurora, ragazza transgender che ha deciso di condividere con noi un pezzo del suo percorso di consapevolezza.

“LA VOCE INTERIORE”

Fu un’attimo, un istante, in quel momento appresi della mia vera esistenza, il mio io interiore, la persona o meglio la donna che da diciannove anni urlava dentro di me, con la speranza un giorno di poter finalmente liberarsi e uscire.

4 Gennaio 2020: questa è la data della mia liberazione, il giorno in cui tutto il mio dolore, la mia angoscia e il mio malessere ebbero fine e far spazio così alla consapevolezza di essere quella che sono, riuscii finalmente ad aprirmi come donna.
In quel periodo ero intenta a guardare una serie tv (EUPHORIA), che tratta di storie di adolescenti americani della generazione Z, quali (droghe, sesso, violenza, scoperta della propria identità, traumi, amore, amicizia e social media); tra questi vi è un personaggio che mi ha presa particolarmente, “Jules Vaughn”, alias “Hunter Schafer”, attrice e modella trans 🏳️‍⚧️ che interpreta nella serie, una ragazzina di diciassette anni che sta affrontando il percorso di transizione (MtF).
Inutile dire che mi rividi subito in lei, ed è incredibile di come da quell’istante la mia convinzione di essere gay sparì in un battibaleno e appresi di sentirmi donna a tutti gli effetti (capii di aver sempre voluto i capelli lunghi, un seno, un sedere pieno, e per ultimo ma non meno importante una “VAGINA”), ecco appunto una vagina, quello a cui tanto bramo è di poter finalmente un giorno adattare anche lì e soprattutto lì a quello che mi sento dentro.                                                               
Iniziai a farmi domande del tipo (mi sento veramente donna? Sono sicura di iniziare questo lungo e tortuoso percorso? ). E poi la domanda che mi convinse a farlo e che tutt’ora mi da la forza di affrontare tutto ciò ,(voglio essere felice?) la risposta? Si, si e ancora si, questo è l’unico modo per esserlo iniziare tutto questo è importante, di vitale importanza.                                           
Iniziai quindi a documentarmi su tutto il percorso (percorso psicologico, terapia ormonale (“TOS” e/o “HRT”), operazioni chirurgiche, mi misi a guardare anche di persone che stanno affrontando questo tipo di percorso MtF e FtM.

In conclusione presi contatto con l’Associazione Con-Te-Stare, Sportello Attivo Transgender a Padova, e con la dottoressa Roberta Rosin presidente dell’Associazione iniziai il mio percorso che tutt’ora sta procedendo a meraviglia verso la meta della terapia ormonale.

Aurora

ASSOCIAZIONE CON-TE-STARE

SPORTELLO ATTIVO TRANSGENDER

Centro Onig
SEDE LEGALE
via Vicenza 12/A c.a.p. 35138, Padova, Italia.
C.F. 92297100288

Info&Contatti